San Marino appetibile anche senza segreto bancario

San Marino resterebbe una piazza di attrazione per gli investitori italiani anche senza segreto bancario. Lo ha affermato Fitch, l’agenzia internazionale di rating, che nei mesi scorsi ha valutato attentamente il sistema economico della Repubblica e ne ha

Sono affermazioni che non sorprendono chi opera nel mondo della finanza sammarinese. Il primo a dirsi convinto della capacità di affrontare i cambiamenti di scenario all’orizzonte è il presidente di Assobank, Giuseppe Guidi, “ma per questo – aggiunge – ci si deve preparare per tempo, mettere in atto passaggi politici e interventi legislativi. Fornire nuovi servizi e opportunità fiscali adeguate – aggiunge Guidi – assicurare alla piazza finanziaria sammarinese maggiore considerazione a livello internazionale. Solo così potremo guardare con serenità al futuro che ci attende. Agli investitori – conclude il presidente Assobank – si devono dare certezze sotto tutti i profili”. 
Dello stesso avviso è Paolo Fabbri, presidente dell’altra associazione bancaria, l’ABS. “Pensare di rinunciare al segreto bancario oggi – afferma – è impensabile. Si deve prima tracciare un percorso che sappia valorizzare l’operatività delle…continua.

di Sergio Barducci

Estratto da SANMARINORTV

Pubblicato su Economia, Finanza, San Marino. Commenti disabilitati su San Marino appetibile anche senza segreto bancario
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: