Turismo, agosto sottotono

Usot e Consorzio 2000 stanno facendo i conti con le prenotazioni turistiche. Per ora sono scarse, anche se l’abitudine degli ultimi anni è quella di confermare all’ultimo momento.

Il presidente dell’Usot rileva che oltre il 50% degli alberghi ha ancora stanze disponibili. Un dato che non può lasciare tranquilli. “Eppure – spiega – abbiamo pacchetti vantaggiosi, siamo competitivi. Ma non basta. San Marino – osserva Rossi – non è una meta che attrae”. C’è un certo imbarazzo nelle categorie economiche quando sottolineano l’importanza di proporre eventi, perché lo ripetono a gran voce da anni. Stefano Raggi, del Consorzio, porta l’esempio della Notte Rosa e delle Giornate medievali: “In entrambi i casi si è lavorato bene”. Ma ora che non c’è nulla che attiri, le vie sono vuote e il turismo continua ad essere quello mordi e fuggi, di passaggio dalla Riviera. Per quanto riguarda i prezzi, Raggi conferma: “Sono bassi, qui si gioca al massacro. E il futuro …  continua.

Estratto da SANMARINORTV

Pubblicato su San Marino, Turismo. Commenti disabilitati su Turismo, agosto sottotono
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: