Niki Aprile Gatti si toglie la vita, accusato per la truffa dell’899

Niki Aprile Gatti, 26 anni, arrestato per la truffa dell’899si è tolto la vita in carcere. 
Gatti viveva nella Repubblica di San Marino. Era stato accusato con Serafino Vallorani, 48 anni, riminese residente a Londra, di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di truffe informatiche nell’ambito di … continua.

Estratto da LIBERTAS

Pubblicato su Giustizia, Lutti. Commenti disabilitati su Niki Aprile Gatti si toglie la vita, accusato per la truffa dell’899
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: