Nuove tutele introdotte nella Repubblica di San Marino per le lavoratrici in gravidanza

Il governo della Repubblica di San Marino si accinge a introdurre nuove norme nei rapporti di lavoro per meglio tutelare i diritti delle lavoratrici in stato di gravidanza fino al 7° mese.

Le norme verranno introdotte attraverso un decreto delegato, in riferimento alla legge sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, dopo una trattativa con i sindacati e le organizzazioni dei datori di lavoro. E varranno anche per lavoratrici indipendenti e libere professioniste.

È prevista, fra l’altro, una ‘astensione anticipata’ dal lavoro (con l’86% della retribuzione) in caso di necessità invece di…continua.

Estratto da LIBERTAS 

Advertisements
Pubblicato su Attualità. Commenti disabilitati su Nuove tutele introdotte nella Repubblica di San Marino per le lavoratrici in gravidanza
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: