Nuove tutele introdotte nella Repubblica di San Marino per le lavoratrici in gravidanza

Il governo della Repubblica di San Marino si accinge a introdurre nuove norme nei rapporti di lavoro per meglio tutelare i diritti delle lavoratrici in stato di gravidanza fino al 7° mese.

Le norme verranno introdotte attraverso un decreto delegato, in riferimento alla legge sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, dopo una trattativa con i sindacati e le organizzazioni dei datori di lavoro. E varranno anche per lavoratrici indipendenti e libere professioniste.

È prevista, fra l’altro, una ‘astensione anticipata’ dal lavoro (con l’86% della retribuzione) in caso di necessità invece di…continua.

Estratto da LIBERTAS 

Pubblicato su Attualità. Commenti disabilitati su Nuove tutele introdotte nella Repubblica di San Marino per le lavoratrici in gravidanza
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: