A Bruxelles la riunione di Ecofin

C’è anche il tema dell’evasione fiscale sul tavolo delle riunioni di Eurogruppo e Ecofin. L’argomento aveva tenuto banco a marzo, quando imperversava lo scandalo scoppiato dopo la scoperta delle enormi ricchezze che alcuni facoltosi contribuenti tedeschi avevano nascosto nelle casse del piccolo principato del Liechtenstein. Ai responsabili economici dell’Unione europea è stato consegnato il documento messo a punto dalla Commissione europea con le prime ipotesi di soluzione per migliorare la direttiva sulla tassazione del risparmio. La Commissione mette in evidenza le carenze nel funzionamento della direttiva, che si applica agli Stati membri e ad alcuni paesi terzi come Andorra, Liechtenstein, Monaco, San Marino e Svizzera. Entrata in vigore nel 2005, la direttiva chiede di scambiare informazioni sugli interessi pagati in uno Stato membro dai cittadini degli altri Stati, in modo da consentire agli interessi di essere tassati nel Paese in cui il cittadino ha la residenza fiscale. Tuttavia alcuni Stati come Belgio, Lussemburgo e Austria, che hanno il segreto bancario, preferiscono…continua.

Estratto da SANMARINORTV

Pubblicato su Economia. Commenti disabilitati su A Bruxelles la riunione di Ecofin
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: