Nuova normativa antiriciclaggio in Italia su assegni, libretti di risparmio, titoli al portatore e contanti

La soglia di riferimento è di 5000 euro: per transazioni, operazioni, negoziazioni pari o superiori a questa cifra, in italia, le regole per la tracciabilità del denaro, subiranno un giro di vite. Non potranno più essere aperti libretti di deposito al portatore, se non con somme inferiori, e quelli esistenti dovranno essere regolarizzati entro il 30 giugno 2009, estinguendoli, prelevando la somma in eccedenza o trasformandoli in libretti nominativi. 
Gli assegni per somme pari o superiori a 5000 euro, dovranno essere obbligatoriamente “non trasferibili”. Quelli per importi inferiori potranno invece continuare ad essere trasferibili, ma le girate dovranno essere completate con il codice fiscale del girante. Questa regola avrà inevitabili riflessi anche nel sistema economico sammarinese quando l’assegno oggetto della transazione viene tratto su una banca italiana. 
In linea generale, se un soggetto sammarinese, persona fisica o giuridica, interviene nella circolazione di un assegno di importo inferiore a 5000 euro – ad esempio perché riceve un pagamento – dovrà fare molta attenzione, soprattutto se sono state apposte più girate, verificando se tutte le girate sono accompagnate dal codice fiscale.
Anche in questo caso, comunque, se il soggetto sammarinese intende trasferire il titolo ad altro soggetto terzo che non sia una banca, dovrà obbligatoriamente trascrivere il proprio codice fiscale.
Diverso è invece il caso del soggetto sammarinese che abbia ricevuto l’assegno, pur regolare, di importo inferiore a 5000 euro, e lo vada a negoziare per l’incasso presso una banca sammarinese.
La normativa italiana, difatti, prevede che non è necessaria l’apposizione del codice fiscale dell’ultimo girante dell’assegno che negozia il titolo presso una banca o presso le poste italiane. Sull’applicabilità di tale disposto, nel caso in cui la banca negoziatrice sia una banca sammarinese è stato avanzato, da parte della…continua.

Estratto da SANMARINORTV

Pubblicato su Economia. Commenti disabilitati su Nuova normativa antiriciclaggio in Italia su assegni, libretti di risparmio, titoli al portatore e contanti
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: