6.000 aziende? Numeri in eccesso – Carlo Giorgi, Segretario generale dell’ANIS: “Le imprese con un fatturato di oltre 5 milioni di euro sono circa 950”

L’autorevole “Il Sole 24 Ore” torna ad attaccare il sistema San Marino. 

Secondo l’inserto settimanale “Centro Nord” del celebre quotidiano – un punto di riferimento del mondo dell’economia e della finanza con oltre 50 testate giornalistiche, una vasta rete di corrispondenti, 27 sedi in Italia e 7 nel mondo, dieci centri stampa di cui due di proprietà – sono circa 6.000 le imprese della Repubblica di San Marino che “potrebbero violare la normativa fiscale, con la conseguenza, dopo un accertamento da parte della Guardia di Finanza, di dover pagare le tasse all’Italia”. 

Secondo l’articolista, che tiene conto da una parte i dati della dogana di Rimini (che gestisce e controlla anche tutto il traffico merci da e per San Marino) e dall’altra incrocia i dati delle banche dati Vies (che rileva l’ammontare degli acquisti e delle cessioni effettuate dagli operatori sammarinesi con aziende italiane) e Merce (che rileva importazioni ed esportazioni effettuate dalle aziende sammarinesi in questione con soggetti residenti in altri paesi extra-Ue), nell’occhio del ciclone della Guardia di Finanza ci sono ben “6.000 imprese con un volume di ricavi superiore ai 10 milioni di euro”. 

Numeri fantasiosi e affermazioni piene di condizionali, che confermano una certa e purtroppo diffusa disinformazione, instillata in Italia. 

Un attacco, quello condotto nelle pagine del Sole 24 Ore, che arriva a braccetto con l’assoluzione della Karnak: la Commissione Tributaria… continua

Estratto da SANMARINOWEB

Pubblicato su Associazioni, Economia, Finanza, Fiscalità, Lavoro. Commenti disabilitati su 6.000 aziende? Numeri in eccesso – Carlo Giorgi, Segretario generale dell’ANIS: “Le imprese con un fatturato di oltre 5 milioni di euro sono circa 950”
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: