2007 positivo per l’aeroporto “Fellini”: in forte crescita i voli low cost

Quasi mezzo milione di passeggeri. Per l’esattezza 498.473, il 53,6% in più rispetto al 2006. La fascia dei voli low cost e di linea ha avuto un’impennata del 139,9% e i charter russi – zoccolo duro dell’offerta aeroportuale riminese – hanno registrato un incremento del 21%. Il Presidente di Aeradria Massimo Masini non nasconde la soddisfazione per il risultato raggiunto e annuncia per il 2008 l’obiettivo dei 600mila passeggeri e per il 2010-2011, il milione. Ma come aumentare i flussi? Aeradria continuerà a puntare sul low cost e sulla strategia di larghe intese con gli altri aeroporti della regione. Nel 2008 saranno quattro gli operatori aerei a basso costo: Ryanayr, Easyjet, Tuyfly e Skyeurope che collegherà lo scalo riminese con Praga e Vienna, in Austria, anche durante gli Europei di calcio. La clientela arrivata a Rimini in Low cost, da luglio a ottobre, dà un bel otto in pagella alla qualità del soggiorno e rivela di aver prenotato nel 68% dei casi via internet. Nella nuova stagione di successo dello scalo riminese, c’è però anche qualche ombra. 

Estratto da www.sanmarinortv.sm 

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: