Diritti umani. Un privilegio per pochi…

di Federico Podeschi e Michele PazziniDivenir membro del consiglio d’Europa e firmare la Convenzione Europea sui Diritti Umani sicuramente non sono state solamente decisioni prese affinché la Repubblica facesse ció che era ritenuto doveroso fare, dato che San Marino si é sempre vantato di distinguersi come modello di paese libero e privo di discriminazione.Come è noto, i principi fondamentali dei diritti umani coprono cinque punti: Giustizia (ovvero il diritto ad un processo imparziale); Rispetto (ovvero il rispetto per la vita di famiglia); Egualianza (ovvero la libertá dalla discriminazione); Dignità (ovvero la libertá dal trattamento inumano e degradante); Autonomia (ovvero il rispetto per la vita privata).L’orientamento sessuale o l’identitá di genere sono parte della vita di tante persone, ma possono anche essere motivi usati per discriminare le persone gay, lesbiche, bisessuali o transgender (LGBT). 

 

Estratto da http://sanmarinonotizie.blogspot.com 

Pubblicato su Cultura, Diritti, Giustizia, Politica. Commenti disabilitati su Diritti umani. Un privilegio per pochi…
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: