San Marino, attraverso gli Esteri, ha pastrocchiato con Fiorani per Banca del Titano

Che la Segreteria di Stato per gli Affari Esteri avesse colloquiato con Giampiero Fiorani (già sotto indagine in Italia da parte della magistratura) per la vicenda Banca del Titano, era emerso dalla pubblicazione da parte della Guardia di Finanza di alcune telefonate, in cui uno degli interlocutori era l’avv. Dennis Guerra, coordinatore del dipartimento degli Affari Esteri, definito il ‘Gianni Letta’ di San Marino. 

A questo proposito Augusto Casali (Nuovo Partito Socialista), Marco Arzilli (Noi Sammarinesi) e Pier Marino Menicucci, Lorenzo Lonfernini, Federico Bartoletti, Nicola Selva, Gian Marco Marcucci (EuroPopolari per San Marino) avevano presentato una interpellanza al Governo su tali rapporti intercorsi tra Pubblica Amministrazione della Repubblica di San Marino e Fiorani. 

 

Estratto da  www.libertas.sm 

Pubblicato su Economia, Finanza, Italia, Politica. Commenti disabilitati su San Marino, attraverso gli Esteri, ha pastrocchiato con Fiorani per Banca del Titano
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: